U spurtêre (il canestraio)

Il mestiere del canestraio è uno dei pochissimi ancora praticati ad Alberobello da anziani esperti, ormai a scopi prevalentemente turistici, ma che merita di sopravvivere in tutta la sua autenticità. U spurtêre (il canestraio) era solitamente un contadino che nelle piovose giornate invernali arrotondava il suo misero salario costruendo canestri, sporte, panieri, cesti, cestini per la frutta, panieri, panierini e rivestendo damigiane, fiaschi e bottiglioni.

il canestraio
il canestraio

L’aspetto più impegnativo e poetico del mestiere del canestraio all’epoca dei nostri nonni era reperire e preparare nei giusti tempi le materie prime necessarie per la lavorazione come i polloni d’ulivo da intrecciare con i rametti di salice, con le canne o anche con gli steli dei rovi o con i culmi di grano. Un’arte, quindi, prettamente legata allo scorrere della stagioni.

Il cesto grande ovale (u cìeste du grêne, che nel nostro trullo trovate come testiera del letto), serviva a contenere i cereali da conservare per l’inverno. C’erano, poi, innumerevoli manufatti, ognuno destinato ad un determinato impiego: il cestino per la scortecciatura delle fave, ad esempio, i panieri per la raccolta dei funghi oppure la sporta ovale per esporre al sole la frutta da seccare, anch’essa esposta su una delle pareti. A sintetizzare l’importanza di questi manufatti nella cultura locale, c’è un detto alberobellese ancora in uso: “Quanne u panêre vè i vêne, l’amecizzje se mandêne”, ovvero: “Quando il paniere va e viene, l’amicizia si mantiene”. Siete d’accordo?

Fonte: “Umanesimo della Pietra. Riflessioni”, annuari 1999/2008 (Gino Angiulli, professore, Geologo e scrittore).

il canestraio
il canestraio

In foto: Giuseppe (Peppe) Girolamo, alberobellese doc e canestraio per passione. L'amore profondo per questa antica arte gli ha permesso di imparare e perfezionarsi in età adulta. Oggi è un esperto artiere e fa il canestraio con dedizione, tanto da preoccuparsi di raccogliere le materie prime e prepararle adeguatamente in autonomia; inoltre, partecipa attivamente alle rievocazioni storiche che lo vedono protagonista con la sua abilità nella lavorazione dei manufatti, oggi molto richiesti anche come bomboniere o regali.

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti dal nostro albergo diffuso?

* campi obbligatori

Puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul link che si trova nel footer delle nostre e-mail. Per informazioni sulla nostra privacy policy, visita il nostro sito web.

Intuit Mailchimp

Prenota Adesso!